Editoriale

Il Fondo Porta Romana si aggiudica il bando per l’ex scalo di Porta Romana

By 13 Novembre 2020No Comments

Il Fondo Porta Romana, gestito da Coima S.G.R. e partecipato da Covivio, Prada Holding e Coima Esg City Impact Fund, si è aggiudicato il bando per l’ex scalo ferroviario di Porta Romana a Milano.

Si chiude così la gara per l’ex scalo Milanese, che nell’arco di nove mesi ha visto la partecipazione di circa 20 dei maggiori operatori italiani e internazionali del settore e la presentazione di sette offerte non vincolanti.

Il progetto prevede la riqualificazione dell’area e la costruzione del Villaggio Olimpico per i Giochi Invernali di Milano-Cortina 2026, al termine dei quali gli asset verranno riconvertiti a social e student housing. La riqualificazione di quest’area del capoluogo lombardo rientra fra i progetti di “Scali Milano”, uno fra i più grandi progetti di rigenerazione urbana a livello europeo.

Nei prossimi mesi seguirà un concorso internazionale indetto dal Fondo per la selezione del masterplan che offrirà la visione di base alla pianificazione urbanistica attuativa dell’intero compendio. Nel frattempo, il gruppo Ferrovie dello Stato ha avviato le attività di rimozione dell’infrastruttura ferroviaria dismessa e di progettazione dello spostamento della linea ferroviaria in esercizio con il suo parziale interramento.